Proprietà e benefici delle ciliegie

06:07


Un noto proverbio recita che “una tira l’altra”. E per fortuna. 
Le ciliegie infatti sono un frutto delizioso ed irresistibile che nasconde innumerevoli proprietà benefiche per la salute del nostro organismo.


Le ciliegie oltre ad essere consumate al naturale, vengono adoperate in cucina anche per realizzare dolci, marmellate, sciroppi, succhi, sorbetti, liquori, gelati e yogurt fino alla preparazione di creme e maschere di bellezza dall'azione astringente e rinfrescante.
Sono uno dei frutti tipici della stagione primaverile, infatti da metà Maggio a fine Giugno circa le troviamo diffusamente dal fruttivendolo e al supermercato.

Le ciliegie sono un frutto ricco di vitamine e una fonte da non sottovalutare di sali minerali, come ferro, calcio, magnesio, potassio e zolfo. Sono molto utili in caso di dieta dimagrante perché hanno un basso contenuto calorico (40 kcal per 100 g), un grande effetto saziante e una quantità relativamente moderata di zuccheri per cui sono un’ottima scelta anche per chi soffre di diabete. Sono depurative, drenanti, disintossicanti e diuretiche e aiutano a prevenire numerose patologie come quelle cardiovascolari, il diabete, le patologie tumorali, l’artrite e a depurare il fegato.

Sono alleate nel contrastare l'invecchiamento provocato dai radicali liberi e per merito della melatonina in esse contenuta, favoriscono il sonno. Portano benefici agli occhi e alla pelle e grazie al contenuto di flavonoidi, aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.
Da non dimenticare che sono anche indicate per alleviare il dolore nelle donne che soffrono della sindrome premestruale.

Per ogni 100 g di ciliegie  abbiamo:
Acqua 86,20 g
Carboidrati 9 g
Zuccheri solubili 9 g
Proteine 0,8 g
Grassi 0,1 g
Colesterolo 0 g
Potassio 229 mg
Fibra totale 1,30 g
Sodio 3 mg
Ferro 0,60 mg
Calcio 30 mg
Fosforo 18 mg
Vitamina B1 0,03 mg
Vitamina B2 0,03 mg
Vitamina B3 0,50 mg
Vitamina C 11 mg


Le ciliegie sono anche ottime per gli sportivi e gli amanti del fitness dato l’alto contenuto in vitamine e sali minerali; riducono la presenza di radicali liberi indotti da esercizio, dolori muscolari e infiammazioni.

Non presentano particolari controindicazioni ma a lungo andare possono avere un leggero effetto lassativo. Non sono consigliate alle persone con insufficienza epatica o renale e ovviamente a chi è allergico.

[Le informazioni contenute in questo post sono presentate a solo scopo informativo e non intendono in alcun modo sostituire il parere del proprio medico].

 Francesca Maria
♥♥♥


You Might Also Like

0 commenti

Grazie per essere passato di qui.