Follow


I POST PIU' LETTI

domenica 25 luglio 2021

Biscotti con sciroppo d'agave, light e senza zucchero

I biscotti con sciroppo d'agave sono degli ottimi biscotti da colazione leggeri e fragranti che si realizzano con lo sciroppo d'agave al posto dello zucchero e l'ammoniaca per dolci al posto del classico lievito in polvere.

Biscotti con sciroppo d'agave, light e senza zucchero

Questi sono ottimi biscotti da inzuppo che si preparano facilmente e velocemente con 2 diverse farine e con olio di semi (senza adoperare il burro).

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 20-25 minuti.

Ingredienti necessari per circa 25 biscotti

  • 400 g di farina di tipo 1
  • 100 g di farina di riso
  • 2 uova intere
  • 100 ml di sciroppo d'agave
  • 100 ml di latte
  • 100 ml olio di semi
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci

Procedimento per realizzare i biscotti

Accendete il forno a 195°C e foderate la placca con la carta forno.
Poi in una ciotola versate le farine con l’ammoniaca, aggiungete al centro le 2 uova, lo sciroppo d’agave, il latte, l’olio di semi e impastate il tutto a mano (o con la planetaria).
Ottenuto un impasto omogeneo, iniziate a formare i biscotti dandogli la forma che preferite. Adagiateli distanziati sulla leccarda, infornateli nel forno caldo e fateli cuocere per 20-25 minuti o fino a quando diventeranno ben dorati.
Al termine della cottura, sfornate i biscotti e prima di servirli spolverizzateli abbondantemente con lo zucchero a velo.

Questi biscotti si conservano fragranti all’interno di un contenitore di latta per 1 settimana.
Potete aromatizzare questi biscotti aggiungendo la buccia grattugiata di 1 limone biologico.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

martedì 6 luglio 2021

Insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli

L'insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli è un piatto vegetariano fresco e sfizioso, ottimo da preparare quando inizia a fare caldo e si ha poca voglia di cucinare e accendere i fornelli.

Insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli

Se avete voglia di una bella insalata fresca, ecco la ricetta che fa per voi!

Difficoltà: molto facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 0 minuti.

Ingredienti necessari

Insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli

Procedimento per realizzare l'insalata

Lavate accuratamente la rucola e i ravanelli sotto l'acqua corrente.
Poi distribuite la rucola, i ravanelli a fettine e aggiungete la burrata e del melone ridotto a cubetti (aggiungete anche qualche pinolo se a disposizione).
Procedete preparando un'emulsione per condire l'insalata unendo 1 cucchiaino di miele, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1/2 cucchiaino di balsamico e un pizzico di sale fino e pepe nero.
Infine versate il condimento sull'insalata pronta, mescolate e servite.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

lunedì 5 luglio 2021

Muffin light con mele e fiocchi d'avena

I muffin light con mele e fiocchi d'avena sono degli ottimi dolcetti mono porzione da preparare per la colazione di tutta la famiglia. Sofficissimi e leggeri, questi muffin sono davvero facili e veloci da fare.
 
Muffin light con mele e fiocchi d'avena


Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 25-30 minuti.

Ingredienti necessari per 10-12 muffin

  • 1 mela
  • 2 uova intere
  • 60 g di zucchero di canna
  • 8 g di lievito in polvere
  • 70 g di burro di cacao
  • 6 cucchiai di acqua
  • 100 g di farina senza glutine
  • 50 g di farina di grano saraceno
  • 50 g di fecola di patate
  • fiocchi d'avena integrali q.b.

Preparazione dei muffin

Accendete il forno a 175°C e tagliate a pezzetti la mela, rimuovendo buccia e semi interni.
Poi in una ciotola lavorate le 2 uova intere con lo zucchero.
Gradualmente e senza lavorare eccessivamente l'impasto, aggiungete il resto degli ingredienti: le farine con il lievito, la fecola, il burro sciolto e l'acqua.
Infine combinate anche un po' di fiocchi d'avena e i pezzetti di mela.

Preparazione muffin light con mele e fiocchi d'avena

Distribuite l'impasto ottenuto nei pirottini di carta riempiendoli per 2/3 della loro capienza.
Aggiungete in superficie un po' di zucchero e di fiocchi d'avena e infornate i muffin nel ripiano medio del forno ormai caldo.
Fateli cuocere per 25-30 minuti e verificate la cottura con uno stecchino prima di toglierli dal forno.
Fateli raffreddare per bene sopra una gratella prima di consumarli.

Una volta raffreddati completamente, questi muffin si conservano per un paio di giorni a temperatura ambiente sotto una campana di vetro.
Se vi piace, aggiungete anche un pizzico di cannella in polvere all'impasto oppure della buccia di limone grattugiata.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

sabato 26 giugno 2021

Ciambella 7 vasetti vegan con albicocche

La ciambella 7 vasetti vegan con albicocche altro non è che la ricetta in versione vegana del classico dolce che si realizza dosando gli ingredienti adoperando il vasetto dello yogurt con l'aggiunta di pezzetti di albicocche.

Ciambella 7 vasetti vegan con albicocche

Qui non serve dosare, pesare, bilanciare o adoperarsi più di tanto perché ci pensa il vasetto dello yogurt a far da misurino. Minimo sforzo, massima resa. 
Provare per credere.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 8 minuti.
Tempo di cottura: 35-40 minuti.

Ingredienti necessari per fare la ciambella

  • 1 vasetto di bevanda di soia 
  • 1 vasetto di zucchero di canna
  • 1 vasetto di yogurt bianco di soia
  • un pizzico di sale fino integrale
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 1 vasetto di farina tipo 0
  • 1 vasetto di farina di mais finissima
  • 1 vasetto di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 3-4 albicocche

Procedimento per realizzare la ciambella

Accendete il forno a 180°C e lavate e riducete a pezzetti le albicocche.
Imburrate e infarinate leggermente lo stampo a forma di ciambella e aggiungete sul fondo qualche pezzetto di albicocche, tenendo i rimanenti da parte.
Poi in una ciotola unite lo yogurt, la bevanda di soia, lo zucchero e un pizzico di sale fino integrale e mescolate.
Successivamente aggiungete l’olio di semi, la farina 0 e la farina di mais, la fecola e il lievito.
Amalgamate il tutto (se l'impasto vi risulta un pochino denso, aggiungete qualche cucchiaio di acqua), aggiungete i pezzi delle albicocche, versate il composto nello stampo a ciambella e livellate.
Infine mettete il dolce nel forno caldo e fatelo cuocere per circa 35-40 minuti, abbassando la temperatura a 175°C gli ultimi 10 minuti.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

domenica 20 giugno 2021

Ciambella nocciole e zucchine

La ciambella alle nocciole e zucchine è un dolce casalingo gustoso a base di farina di nocciole e zucchine tritate. Stupiti di questo abbinamento? Beh, sappiate che con le zucchine si possono preparare non solo contorni o piatti salati ma anche degli ottimi e sani dolci fatti in casa.
 
Ciambella nocciole e zucchine

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 35 minuti circa.

Ingredienti necessari

  • 2 uova intere a temperatura ambiente
  • 80 g di zucchero di canna
  • 2 zucchine di piccole dimensioni
  • 80 ml di olio di semi
  • 20 ml di acqua
  • 100 g di farina di tipo 00
  • 100 g di farina di nocciole o di nocciole intere
  • ½ bustina di lievito in polvere

Preparazione della ciambella nocciole e zucchine


Accendete il forno a 175°C e imburrate e infarinate leggermente uno stampo a ciambella.
Poi in una ciotola lavorate con le fruste elettriche le 2 uova intere con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.
Successivamente unite l'olio di semi e l'acqua, la farina 00 setacciata con il lievito e mescolate.
Infine combinate la farina di nocciole e le zucchine grattugiate e versate l'impasto ottenuto nello stampo.



Mettete la ciambella nel forno caldo e fatela cuocere per 35 minuti circa.

Ciambella nocciole e zucchine

Togliete il dolce dal forno una volto pronto, lasciatelo intiepidire almeno 20 minuti prima di toglierlo dallo stampo.

Questa ciambella si conserva per 3-4 giorni sotto una campana di vetro a temperatura ambiente.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

mercoledì 2 giugno 2021

Torta semplice con Tantifrutti albicocca, mela e pesca al basilico Rigoni di Asiago

La torta semplice con Tantifrutti albicocca, mela e pesca al basilico Rigoni di Asiago è un dolce casalingo da forno adatto alla colazione e alla merenda. 
Un dolce sano e gustoso realizzato senza burro e totalmente privo di latticini, ideale da servire accompagnato all'originale e deliziosa bevanda special edition a base di frutta biologica.


Un dolce veloce da fare, adatto a chi cerca idee per realizzare dei dolci di semplice esecuzione.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 35 minuti.

Ingredienti necessari


Preparazione della torta

Accendete il forno a 175°C in modalità statica e foderate con la carta forno lo stampo di diametro 18-20 cm (oppure imburratelo e infarinatelo semplicemente).
Poi prendete una ciotola e lavorate le 2 uova con lo zucchero semolato adoperando le fruste elettriche (o la frusta a mano).
Una volta ottenuto un composto chiaro e spumoso, aggiungete il succo e l'olio di semi.
Mescolate e infine unite le farine con il lievito in polvere, continuando sempre a mescolare.
Versate il composto nello stampo, livellate, aggiungete un po' di zucchero in superficie e un po' di mandorle a lamelle e infornate.
Fate cuocere la torta per 30-35 minuti circa e fate la prova stecchino per accertarvi della cottura.
A cottura terminata, spegnete il forno e lasciate il dolce dentro tenendo lo sportello leggermente aperto. Infine estraete il dolce dal forno e fatelo raffreddare completamente prima di servirlo.

Consigli e varianti per la torta

  • Conservate il dolce sotto una campana di vetro per 3-4 giorni massimo.
  • Se non avete mandorle a lamelle in casa, potete decorare il dolce spolverizzandolo con dello zucchero a velo.
  • Per una versione più light, potete sostituire lo zucchero semolato con lo zucchero di canna e al posto della farina di tipo 00, usate della farina di tipo integrale.
  • Potete anche aggiungere la scorza grattugiata di mezzo limone.
Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

domenica 23 maggio 2021

La ricetta della torta di mele di Iginio Massari

Oggi voglio condividere con voi la ricetta di una torta di mele super. 
Non una torta di mele qualunque o una ricetta provata così per caso. 
Questa è la ricetta del maestro dei pasticcieri italiani e varie volte campione del mondo di pasticceria: l'insuperabile Iginio Massari.

La ricetta della torta di mele di Igino Massari

Con questa ricetta, ideata dal più grande maestro pasticciere italiano nel mondo, realizzerete un dolce alle mele che piacerà a tutta la famiglia.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 15-18 minuti.
Tempo di cottura: 45 minuti.

Ingredienti per una tortiera dal diametro di 24-26 cm

  • 700 g di mele
  • 200 g di farina di grano tenero tipo 00
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di burro 
  • 200 g di latte
  • 100 g di uova
  • 6 g di lievito in polvere
  • 1 limone (succo e scorza)
  • 3 g di cannella in polvere

Procedimento per realizzare la torta di mele di Igino Massari

Sbucciate e tagliate a cubetti sottili le mele. 
Mettetele in acqua fresca con succo e scorza di limone per non farle annerire e farle aromatizzare.



Accendete il forno a 180°C e imburrate e infarinate la tortiera da 24-26 cm di diametro.
In una planetaria, montate le uova con mezza dose di zucchero, quando diventano chiare aggiungete il resto dello zucchero mescolato e aromatizzato alla cannella in polvere.
Continuate a montare e poi aggiungete la farina e il lievito setacciati. 
Versate il latte a filo diminuendo la velocità fino al minimo. 
Unite il burro fuso fatto raffreddare a temperatura ambiente.
Scolate le mele dall’acqua e con un cucchiaio di legno incorporatele all’impasto. 
Versate il composto nella teglia preparata in precedenza.
Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti valvola aperta (significa porta del forno leggermente aperta). 

Consigli e abbinamenti

Questo dolce si conserva per 3 giorni massimo tenendolo sotto una campana di vetro per dolci.
Questa torta di mele è perfetta per essere servita abbinata ad un passito, in particolare un Colli di Conegliano DOCG Refrontolo Passito Fervo 2019 Astoria, un vino che ha origine nei vigneti della provincia di Treviso. Caratterizzato da un colore rosso rubino intenso, con riflessi violacei, al naso si presenta con un bouquet fragrante e delicato, con aromi di marasca e frutti di bosco. Al palato, invece, colpisce con la sua dolcezza che riprende le fragranze di mora e frutti di bosco.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:
© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig