Follow


I POST PIU' LETTI

mercoledì 2 giugno 2021

Torta semplice con Tantifrutti albicocca, mela e pesca al basilico Rigoni di Asiago

La torta semplice con Tantifrutti albicocca, mela e pesca al basilico Rigoni di Asiago è un dolce casalingo da forno adatto alla colazione e alla merenda. 
Un dolce sano e gustoso realizzato senza burro e totalmente privo di latticini, ideale da servire accompagnato all'originale e deliziosa bevanda special edition a base di frutta biologica.


Un dolce veloce da fare, adatto a chi cerca idee per realizzare dei dolci di semplice esecuzione.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 35 minuti.

Ingredienti necessari


Preparazione della torta

Accendete il forno a 175°C in modalità statica e foderate con la carta forno lo stampo di diametro 18-20 cm (oppure imburratelo e infarinatelo semplicemente).
Poi prendete una ciotola e lavorate le 2 uova con lo zucchero semolato adoperando le fruste elettriche (o la frusta a mano).
Una volta ottenuto un composto chiaro e spumoso, aggiungete il succo e l'olio di semi.
Mescolate e infine unite le farine con il lievito in polvere, continuando sempre a mescolare.
Versate il composto nello stampo, livellate, aggiungete un po' di zucchero in superficie e un po' di mandorle a lamelle e infornate.
Fate cuocere la torta per 30-35 minuti circa e fate la prova stecchino per accertarvi della cottura.
A cottura terminata, spegnete il forno e lasciate il dolce dentro tenendo lo sportello leggermente aperto. Infine estraete il dolce dal forno e fatelo raffreddare completamente prima di servirlo.

Consigli e varianti per la torta

  • Conservate il dolce sotto una campana di vetro per 3-4 giorni massimo.
  • Se non avete mandorle a lamelle in casa, potete decorare il dolce spolverizzandolo con dello zucchero a velo.
  • Per una versione più light, potete sostituire lo zucchero semolato con lo zucchero di canna e al posto della farina di tipo 00, usate della farina di tipo integrale.
  • Potete anche aggiungere la scorza grattugiata di mezzo limone.
Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

domenica 23 maggio 2021

La ricetta della torta di mele di Iginio Massari

Oggi voglio condividere con voi la ricetta di una torta di mele super. 
Non una torta di mele qualunque o una ricetta provata così per caso. 
Questa è la ricetta del maestro dei pasticcieri italiani e varie volte campione del mondo di pasticceria: l'insuperabile Iginio Massari.

La ricetta della torta di mele di Igino Massari

Con questa ricetta, ideata dal più grande maestro pasticciere italiano nel mondo, realizzerete un dolce alle mele che piacerà a tutta la famiglia.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 15-18 minuti.
Tempo di cottura: 45 minuti.

Ingredienti per una tortiera dal diametro di 24-26 cm

  • 700 g di mele
  • 200 g di farina di grano tenero tipo 00
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di burro 
  • 200 g di latte
  • 100 g di uova
  • 6 g di lievito in polvere
  • 1 limone (succo e scorza)
  • 3 g di cannella in polvere

Procedimento per realizzare la torta di mele di Igino Massari

Sbucciate e tagliate a cubetti sottili le mele. 
Mettetele in acqua fresca con succo e scorza di limone per non farle annerire e farle aromatizzare.



Accendete il forno a 180°C e imburrate e infarinate la tortiera da 24-26 cm di diametro.
In una planetaria, montate le uova con mezza dose di zucchero, quando diventano chiare aggiungete il resto dello zucchero mescolato e aromatizzato alla cannella in polvere.
Continuate a montare e poi aggiungete la farina e il lievito setacciati. 
Versate il latte a filo diminuendo la velocità fino al minimo. 
Unite il burro fuso fatto raffreddare a temperatura ambiente.
Scolate le mele dall’acqua e con un cucchiaio di legno incorporatele all’impasto. Versate il composto nella teglia preparata in precedenza.
Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti valvola aperta (significa porta del forno leggermente aperta). 

Questo dolce si conserva per 3 giorni massimo tenendolo sotto una campana di vetro per dolci.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

lunedì 17 maggio 2021

La ricetta dei Waffle al miele

I waffles al miele sono i tipici dolcetti a forma di nido d'ape croccanti all'esterno e morbidi all'interno che vengono cotti all'interno di una piastra rovente e sono conosciuti anche con il nome di gaufre o waffel.
In questa ricetta li prepareremo aggiungendo al classico impasto fatto con uova, farina, latte, burro, lievito, vaniglia e zucchero anche del miele di acacia.

La ricetta dei Waffle al miele

Realizzare i waffles in casa è molto semplice purché si abbia l'apposita piastra per cucinarli. 

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 12-15 minuti.

Ingredienti necessari:

  • 20 gr di zucchero semolato
  • 200 gr farina di farina di tipo 00
  • 5 gr di lievito per dolci
  • un pizzico di sale fino
  • un pizzico di vaniglia in polvere o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 uovo intero
  • 3 cucchiai di miele Mielbio acacia Rigoni di Asiago
  • 190 ml di latte
  • 70 gr di burro

Preparazione dei waffles al miele

In una ciotola unite le polveri: lo zucchero semolato, la vaniglia, il sale fino, la farina 00 e il lievito, mescolate e mettete da parte.
Poi fate sciogliere il burro, aggiungetelo quando è fuso e raffreddato; aggiungete il latte, l'uovo e i 3 cucchiai di miele.
Mescolate il tutto per ottenere un impasto denso e omogeneo.
Prendete la padella o l'apposita piastra per waffle, riscaldatela e imburrate leggermente le formine in cui andrete a versare l'impasto - quando la piastra raggiungerà la giusta temperatura - aiutandovi con un mestolo.
Chiudete la piastra e cuocete i waffle in base alle indicazioni dell'apparecchio o comunque fino a quando non risulteranno ben dorati (solitamente ci vogliono 2-3 minuti).
Ripetete questa operazione fino al termine della pastella.
Servite i waffle caldi aggiungendo altro miele e della frutta fresca.

La ricetta dei Waffle al miele

Consigli per fare i waffle al miele

  • Se volete potete usare la buccia grattugiata di 1 limone o di 1 arancia per aromatizzare i waffle.
  • Per ottenere delle cialde più morbide, riducete un po' con la farina e al contrario, se volete dei waffle più croccanti riducete un po' il latte.
  • Potete ungere le formine della piastra anche con dell'olio di semi o con dello spray staccante.
  • Potete conservare i waffle per 2-3 giorni in un contenitore di latta, ma vi consiglio di farli e consumarli subito caldi appena preparati.
  • Se siete intolleranti al lattosio potete usare al posto del latte vaccino il latte di riso o di mandorle e al posto del burro classico della margarina vegetale o del burro di cacao.
La ricetta dei Waffle al miele

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

martedì 11 maggio 2021

Asparagi verdi al forno

Gli asparagi verdi cotti al forno sono un ottimo e veloce contorno da preparare da fine Marzo quando inizia la stagione di questi meravigliosi ortaggi.

Asparagi verdi al forno

La preparazione è molto facile e veloce e non vi servirà far bollire prima gli asparagi in acqua bollente.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 20-25 minuti.

Ingredienti necessari

  • 1 mazzo di asparagi verdi freschi
  • olio extravergine di oliva
  • pepe nero
  • sale fino integrale
  • prezzemolo fresco

Preparazione degli asparagi verdi al forno

Lavate gli asparagi ed eliminate la parte del gambo più dura.
Foderata la leccarda con la carta forno e poi adagiate gli asparagi uno accanto all'altro.
Mettete gli asparagi nel forno caldo a 200°C e fateli cuocere per 20 minuti.
Al termine della cottura aggiungete del prezzemolo fresco tritato e servite.

Asparagi verdi al forno

Asparagi verdi al forno

Asparagi verdi al forno

Asparagi verdi al forno

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

mercoledì 28 aprile 2021

Gelato alla stracciatella fatto in casa con la gelatiera

Il gelato alla stracciatella è uno dei gusti preferiti da noi italiani, motivo per cui imparare a prepararselo in casa con la gelatiera può essere davvero una golosa comodità. 

Gelato alla stracciatella fatto in casa con la gelatiera

Preparare un fresco e golosissimo gelato in casa si può ed è pure semplicissimo. 
Basterà unire tutti gli ingredienti elencati nella gelatiera e otterrete così una deliziosa crema a base di latte, panna fresca e cioccolato fondente, decisamente ideale durante le calde giornate estive.

Difficoltà: facile.

Ingredienti necessari

  • 200 ml di panna fresca liquida non zuccherata
  • 70 g di zucchero semolato o saccarosio
  • 500 ml di latte intero
  • 80 g di cioccolato fondente al 60%

Preparazione del gelato alla stracciatella fatto in casa

Tagliate finemente il cioccolato fondente con un coltello da cucina e ponetelo in frigo.
Poi in una ciotola mescolate lo zucchero con il latte.
Montate per bene la panna fresca, quindi aggiungete lo zucchero e il latte mescolando il tutto dal basso verso l'altro.
Di seguito versate il composto nel cestello della gelatiera.
Azionate la macchina e fate mantecare il gelato per il tempo indicato nelle istruzioni e qualche minuto prima di spegnere la gelatiera aggiungete anche il cioccolato tritato.
Trasferite il gelato all'interno di un apposito contenitore e ponetelo in freezer fino al momento di servirlo.

Consigli per il gelato alla stracciatella

  • Se non avete in casa del cioccolato fondente potete aggiungere delle gocce di cioccolato.
  • Volendo potete anche aggiungere mezzo cucchiaino di cacao amaro.
  • Se volete potete anche unire 1 bustina di vanillina in polvere o meglio ancora una bacca di vaniglia bourbon.
  • Per conservare il gelato nel freezer vi consiglio di usare o uno stampo da plumcake oppure di adoperare proprio un contenitore di plastica da gelato usato in precedenza.

Gelato alla stracciatella fatto in casa con la gelatiera

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

mercoledì 21 aprile 2021

Ciambella con farina di riso

La ciambella con farina di riso è un dolce da forno davvero delizioso, leggerissimo e super soffice.
Ottimo a colazione accanto ad una tazza di caffè, per la merenda o semplicemente per quando si ha voglia di qualcosa di dolce ma non eccessivamente calorico.

Ciambella con farina di riso

Una ciambella molto facile e molto veloce da fare in casa.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 35-40 minuti.

Ingredienti necessari per uno stampo 20-22 cm di diametro

  • 90 g di burro di qualità
  • 90 g di zucchero semolato
  • 2 uova intere a temperatura ambiente
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 250 g di farina di riso
  • 50 g di fecola di patate
  • 160 ml di latte
  • 1 cucchiaino di aroma al limone o alla vaniglia

Preparazione della ciambella con farina di riso

Accendete il forno a 175°C in modalità statica e imburrate e infarinate appena lo stampo a ciambella.
Con le fruste elettriche lavorate il burro morbido con lo zucchero, quindi combinate le 2 uova e l'aroma.
Di seguito aggiungete la farina setacciata con la fecola e il lievito e gradualmente combinate anche il latte.
Ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, versatelo nello stampo e mettetelo nel forno caldo.
Fate cuocere la ciambella per 35-40 minuti e non aprite mai il forno durante la cottura.
A cottura terminata, togliete lo stampo dal forno e fatelo raffreddare per almeno 30 minuti, dopodiché potete capovolgere e rimuovere la ciambella dallo stampo.

Consigli per la realizzazione della ciambella

  • Per rendere ancora più golosa la ciambella potete aggiungere all'impasto 1 manciata abbondante di gocce al cioccolato.
  • Se volete potete ultimare il dolce aggiungendo una spolverata di zucchero a velo.
  • Questa ciambella si mantiene fragrante per 2-3 conservandola sotto una campana di vetro.
  • Potete sostituire il latte vaccino con una bevanda vegetale a vostra scelta (di mandorle, di riso etc.).
  • Volendo potete aggiungere, al posto della fecola di patate, della farina di mandorle.
  • Per una versione completamente gluten-free, usate del lievito privo di glutine.
  • Se non avete l'aroma in casa, va benissimo anche la scorza grattugiata di 1 limone biologico.
Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

giovedì 15 aprile 2021

Pasta con piselli e mandorle

La pasta con piselli e mandorle è un primo piatto semplice e leggero e adatto a tutta la famiglia.

Pasta con piselli e mandorle

Una preparazione davvero facile ed economica che si può preparare durante tutto l'anno, ideale per un pranzo veloce o una cena light.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 15-20 minuti

Ingredienti per 1 porzione
  • 2 manciate di piselli surgelati
  • 100 g di pasta corta
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • mandorle intere q.b.
  • sale fino integrale
  • pepe nero
  • erba cipollina fresca q.b.

Preparazione della pasta con piselli e mandorle

Mettete a bollire 2 differenti pentole con acqua leggermente salata: una per far lessare i piselli surgelati e una per far cuocere la pasta al dente.
Raggiunto il bollore, fate lessare i piselli e fate cuocere la pasta.
Poi quando la pasta sarà al dente, scolatela e versatela in una padella antiaderente con un filo di olio d'oliva, quindi aggiungete i piselli scolati, un po' di erba cipollina tritata finemente, qualche mandorla tritata e aggiustate di sale e pepe e fate saltare il tutto per 1 minuto.

Se preferite potete anche servirla come pasta fredda.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:
© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig