Follow


I POST PIU' LETTI

mercoledì 19 gennaio 2022

Biscotti di pasta frolla con confettura di albicocche

I biscotti di pasta frolla con confettura di albicocche sono dei deliziosi biscotti dalla forma circolare, farciti con una deliziosa confettura a base di albicocche. Un classico della pasticceria che viene realizzato con 2 biscotti sovrapposti e un ripieno di marmellata. 

Biscotti di pasta frolla con confettura

Difficoltà: media.
Tempo di preparazione: 25 minuti + 30 minuti di riposo.
Tempo di cottura: 20 minuti.

Ingredienti necessari
  • 280 gr di farina di tipo 00
  • 20 g di fecola di patate o di mais
  • 150 gr di burro
  • 130 gr di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 tuorlo
  • 1 limone non trattato
  • un pizzico di lievito in polvere per dolci
  • confettura di albicocche q.b. (o del gusto che preferite)

Preparazione dei biscotti

In una ciotola mescolate assieme la farina con la fecola, lo zucchero a velo, il sale fino, il lievito in polvere e la buccia grattugiata di 1 limone.
Di seguito aggiungete il burro ammorbidito e lavorate a mano fino ad ottenere un composto sabbioso.
Poi unite il tuorlo, continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e fatelo riposare in frigo per mezz'ora.
Trascorso il tempo di riposo per l'impasto, stendete la frolla su un piano di lavoro leggermente infarinato
ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
Ricavate con un apposito tagliabiscotti dei dischi e la metà esatta di questi dovranno avere un buco al centro.
Una volta formati i biscotti, adagiateli sulla placca rivestita di carta forno rivestita e cuoceteli per 20 minuti in forno già caldo a 180°C. 
A cottura terminata, toglieteli dal forno e fateli raffreddare su una griglia. 
Infine procedete a comporre i biscotti mettendo un cucchiaio di confettura al centro dei dischi senza foro e poi aggiungete sopra il disco di frolla bucato e pressate leggermente.
Procedete in questo modo fino a terminare i dischi di frolla e per ultimo spolverizzate i biscotti con lo zucchero a velo.

In alternativa potete farcire i biscotti con crema alla nocciola o cioccolato sciolto.
Questi biscotti si conservano all'interno di un contenitore di latta per 1 settimana massimo.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

venerdì 14 gennaio 2022

Biscotti vegani al riso soffiato senza cottura

I biscotti vegani al riso soffiato sono dei cookies che si realizzano senza dover accendere il forno.
Per prepararli servono solamente 5 ingredienti (no uova, no burro vaccino, no latte, no farina) e vi basteranno solamente 10 minuti di tempo.

Biscotti vegani al riso soffiato senza cottura

Difficoltà: molto facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 0 minuti.

Ingredienti necessari per circa 20 biscotti
  • 100 g di riso soffiato
  • 150 g di gocce di cioccolato fondente
  • 180 g di burro d'arachidi
  • 50 g di olio di cocco
  • 80 g di sciroppo d'acero

Preparazione dei biscotti

Sciogliete le gocce di cioccolato e l'olio di cocco a bagnomaria.
Poi aggiungete al composto sciolto lo sciroppo d'acero e il burro d'arachidi.
Mescolate per bene il tutto per ottenere un composto omogeneo e versatelo all'interno di una ciotola.
Aggiungete il riso soffiato e amalgamate il tutto per bene.
A questo punto formate delle palline di impasto grandi poco più di una noce, schiacciatele leggermente e poi adagiatele sulla leccarda rivestita di carta forno.
Se avete spazio sufficiente mettete il tutto nel frigo a rassodare (in inverno viste le temperature io metto la leccarda anche all'aperto).
Conservate questi biscotti vegani al riso soffiato in frigo e consumateli nel giro di 4-5 giorni massimo.

Biscotti vegani al riso soffiato senza cottura

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

venerdì 7 gennaio 2022

La torta matta, il dolce facile a prova di principiante

La torta matta o crazy cake è un dolce nato in America che si realizza senza adoperare le uova, il latte, il lievito e il burro. E' un dolce leggero di facilissima realizzazione che fu chiamato così per il fatto che si prepara senza utilizzare i classici ingredienti utilizzati per i dolci.

La torta matta, il dolce facile a prova di principiante

La crazy cake è una torta vegana che nasce nel continente americano durante la grande depressione del 1929, un periodo di crisi e di ristrettezze economiche dove le casalinghe han saputo realizzazione un dolce semplice e genuino senza disporre in dispensa di ingredienti come latte, uova e burro.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 8-10 minuti.
Tempo di cottura: 35-40 minuti.

Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro
  • 200 g di farina di tipo 0
  • 100 g di zucchero di canna
  • 30 g di cacao amaro
  • 5 g di bicarbonato di sodio
  • 50 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 250 ml di acqua naturale
  • 1 pizzico di sale fino

La preparazione della torta matta

Preriscaldate il forno a 160°C nella modalità ventilata e foderate uno stampo circolare da 20 cm.
Poi in una ciotola setacciate la farina con il cacao amaro e lo zucchero e amalgamate. 
Di seguito incorporate un pizzico di sale, l'olio di semi e l'acqua e mescolate.
A questo punto si procede preparando l'agente lievitante: in una ciotola mescolate il bicarbonato di sodio con l'aceto di mele, quindi unitelo al composto.
Mescolate per bene il tutto per ottenere un impasto omogeneo e senza grumi, infornate il dolce e fatelo cuocere per 30-35 minuti. Consiglio la prova stecchino prima di rimuovere la torta dal forno.


Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

martedì 4 gennaio 2022

3 ricette dolci per riciclare pandori e panettoni

Molto spesso dopo le festività natalizie capita che ci rimangono in dispensa panettoni e pandori ancora confezionati e l'idea di consumarli come dolce tradizionale natalizio non ci entusiasma se le feste sono già finite.
Ecco quindi 3 ricette furbe di dolci da realizzare in casa per consumare i pandori e i panettoni avanzati dalle feste e dare loro nuova vita.

3 ricette dolci per riciclare pandori e panettoni

Tartufini di pandoro

Questi tartufini al pandoro sono ideali per riciclare il pandoro avanzato. Si preparano adoperando solo 4 ingredienti e senza accendere il forno.

Ingredienti necessari
  • 150 g di pandoro
  • 50 g di mascarpone o ricotta vaccina
  • cacao amaro in polvere
  • nocciole intere q.b.

Preparazione dei tartufini

Sbriciolate finemente il pandoro fino ad ottenere una consistenza farinosa.
Aggiungete il mascarpone o la ricotta e mescolate il tutto aiutandovi con le mani fino ad ottenere un impasto uniforme.
Formate tante piccole palline mettendo al centro di ognuna una nocciola, arrotolatele nel cacao e conservatele in frigo fino al momento di servirle.

Tartufini di pandoro

Torta di pere e panettone

La torta di pere e panettone è un dolce da forno soffice e profumato, perfetto da consumare a colazione con una calda tazza di caffè o di latte.

Ingredienti necessari
  • 3 uova intere
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 ml di olio di semi
  • 100 ml di latte
  • 2 pere
  • 180 g di farina 00
  • 180 g di panettone
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • 1 limone non trattato
  • uvetta sultanina q.b.

Preparazione della torta

Lavorate le 3 uova intere con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Poi aggiungete l'olio di semi, la scorza grattugiata del limone e il latte.
A questo punto unite anche la farina con il lievito e per ultimo il panettone sbriciolato finemente con l'uvetta precedentemente messa in ammollo.
Incorporate per bene gli ingredienti e se necessario aggiungete un altro po' di latte.
Versate il composto ottenuto in uno stampo a cerniera, precedentemente foderato con carta da forno.
Aggiungete in superficie le fettine di pera disponendole a raggiera e spolverizzate con un po' di zucchero.
Mettete il dolce nel forno già caldo a 180°C e fatelo cuocere per 40-45 minuti.

Torta di pere e panettone

Biscotti croccanti con panettone

I biscotti croccanti con panettone sono dei cookies che assomigliano ai ben più noti cantucci. Sono ottimi da realizzare per far fuori gli avanzi di panettone che ci rimangono in casa.

Ingredienti
  • 280 g di panettone
  • 2 uova intere
  • 90 g di zucchero semolato
  • 180 g di farina 00
  • un pizzico di lievito in polvere
  • 30 ml di miele
  • 20 g di burro
  • 90 g di nocciole intere
Preparazione

Con l'aiuto di un tritatutto riducete il panettone in briciole e tenete da parte.
Nel frattempo in una ciotola montate le 2 uova con lo zucchero.
Aggiungete il panettone sbriciolato, la farina ed il lievito, il miele, il burro ammorbidito e le nocciole.
Amalgamate il tutto a mano e formate un panetto compatto.
Formate 2 filoncini direttamente sopra la leccarda rivestita con la carta forno.
Infornate nel forno caldo a 180°C per circa 20-25 minuti. 
Sfornate, tagliate i filoncini a fettine diagonali dello spessore di un centimetro circa ed infornateli nuovamente per altri 10 minuti a 160°C.

Biscotti croccanti con panettone

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

lunedì 3 gennaio 2022

5 ricette di dolci per riciclare le banane mature

Se in casa avete delle banane un po' troppo mature e non sapete come adoperarle, ecco 5 ricette di dolci da fare facilmente in casa per evitare di buttarle.


Ecco 5 ricette semplici e golose da realizzare facilmente in casa quando ci capita di avere più banane del previsto e abbiamo bisogno di adoperarle in maniera diversa in quanto troppo mature per essere mangiate al naturale.

Plumcake banane e fiocchi d'avena

Il plumcake banane e fiocchi d'avena è un dolce ottimo per la colazione preparato con la polpa delle banane, farina, uova, zucchero, olio e arricchito da fiocchi d'avena.

Ingredienti necessari
  • 3 banane mature
  • 2 uova intere
  • 90 g di zucchero bianco
  • 180 g di farina di tipo 00
  • 80 ml di olio di semi
  • aroma al limone 1 cucchiaino
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • 3 cucchiai di acqua
  • fiocchi d'avena q.b.

Procedimento per realizzare il plumcake banane e fiocchi d'avena

Accendete il forno in modalità statica a 175°C e imburrate e infarinate uno stampo da plumcake.
Poi prendete una ciotola e schiacciate con i rebbi di una forchetta la polpa di 2 banane.
A seguire in una ciotola a parte lavorate con le fruste elettriche le 2 uova intere con lo zucchero. 
Quindi combinate gradualmente la farina setacciata con il lievito, l'aroma al limone, una manciata di fiocchi d'avena e l'acqua.
Lavorate per bene e una volta ottenuto un impasto omogeneo, versatelo nello stampo da plumcake.
Livellate, aggiungete un po' di zucchero in superficie, adagiate una banana tagliata in due parti longitudinalmente e infine mettete il dolce nel forno già caldo.
Fate cuocere il plumcake per 35 minuti circa e prima di sfornarlo fate la prova stecchino.


Chips di banane

Le chips di banane sono delle croccanti fettine di banana ottime come snack spezzafame.

Ingredienti necessari
  • 4 banane
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Procedimento per realizzare le chips di banane

Prendete le banane, sbucciatele, affettatele sottilmente e disponetele su una teglia rivestita con la carta forno.
Poi unite in una ciotola lo zucchero con il succo di limone e un po' d'acqua e spennellate le fettine di banana.
Cuocete le chips in forno preriscaldato a 75°C per 1 ora. 
Dopo mezz'ora estraete la teglia, girate le fettine di banana e proseguite la cottura per altri 30 minuti.
Trascorso il tempo di cottura, sfornate le chips di banana e fatele raffreddare completamente.


Pancakes alla banana

Sono delle frittelle soffici che si realizzano aggiungendo la polpa della banana ai classici ingredienti per la realizzazione dei pancakes.

Ingredienti necessari

  • 150 g di farina 
  • 1 cucchiaio di zucchero bianco
  • 1 banana matura
  • 1 uovo
  • 180 ml di latte
  • 15 ml di olio di semi
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale fino

Procedimento per realizzare i pancakes alla banana

Mettete la polpa della banana, l'olio, l'uovo, il latte e lo zucchero nel boccale del frullatore e azionate fino ad ottenere un composto omogeneo. 
Versate il composto in una ciotola e aggiungete gradualmente la farina con il bicarbonato e il sale fino.
Mescolate il composto e poi lasciatelo riposare in frigorifero per 10 minuti.
Successivamente prendete una padella antiaderente, ungetela leggermente e cominciate a cuocere i pancake, versando al centro un mestolo di impasto per ognuno.
Cuocete ogni pancake su entrambi i lati (girateli non appena vedete delle bollicine in superficie), quindi trasferiteli man mano su un piatto da portata e impilateli uno sull'altro.


Muffin alla banana e gocce di cioccolato

Un altro validissimo modo per riciclare le banane mature è adoperarle per fare dei golosissimi muffin, delle tortine mono-porzione ideali per la colazione e per la merenda.

Ingredienti necessari
  • 2 uova intere
  • 1 banana matura
  • 180 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 bicchiere di latte
  • 1/2 bicchiere di olio di semi
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • gocce di cioccolato fondente q.b.

Procedimento per realizzare i muffin

Accendete il forno a 180°C e disponete i pirottini di carta dentro a ciascun incavo dello stampo da muffin.
Sbucciate la banana, frullate la polpa con il latte e tenete da parte.
Poi prendete una ciotola e versateci dentro la farina 00 con lo zucchero e il lievito e mescolate.
A questo punto versate nella ciotola degli ingredienti secchi la purea di banana, le 2 uova sbattute e l'olio di semi. Amalgamate il tutto senza lavorare eccessivamente l'impasto e poi versatelo in ciascun pirottino di carta, riempiendoli per 3/4 della loro capienza.
Terminate la preparazione dei muffin aggiungendo delle gocce di cioccolato in superficie e una spolverata di zucchero.
Cuocete i muffin alla banana e gocce di cioccolato in forno in modalità statica a 180°C per 20 minuti o fino a quando diventeranno ben dorati in superficie.


Frullato di banane, cacao e cannella

Un super frullato dissetante, energetico e ricco di gusto che si realizza in meno di 5 minuti.

Ingredienti necessari

  • 1 banana matura 
  • 400 ml di latte
  • un pizzico di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di cacao amaro

Procedimento per realizzare il frullato di banane, cacao e cannella

Sbucciate la banana, tagliate la polpa a rondelle e mettetele nel bicchiere del frullatore. 
Aggiungete il latte, lo zucchero a velo, il cacao amaro e un pizzico di cannella in polvere.
Azionate il frullatore fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versate il vostro frullato di banana, cacao e cannella nei bicchieri e servite subito.


Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

giovedì 30 dicembre 2021

Torta alla panna

La torta alla panna è un dolce sofficissimo e morbidissimo, molto buona da gustare nella sua semplicità oppure come ottima base da farcire con crema o confettura alla frutta.

Torta alla panna

E' un'ottima torta da preparare per colazione ma anche in occasioni speciali, come ad esempio una festa di compleanno o un party tra bambini. Si realizza con i classici ingredienti delle torte casalinghe come uova, olio di semi, farina e lievito e in aggiunta fecola e panna liquida i quali conferiscono al dolce una consistenza soffice e morbida. 

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 30-35 minuti.

Ingredienti necessari

  • 3 uova intere
  • 90 g di zucchero bianco
  • 200 ml di panna liquida non zuccherata
  • 100 ml di olio di semi
  • 250 g di farina di tipo 00
  • 30 g di fecola di patate o di mais
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di aroma alla vaniglia
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione della torta alla panna

Accendete il forno in modalità statica a 170°C e rivestite la tortiera diametro 20-22 cm con la carta forno.
Poi prendete una ciotola e lavorate con le fruste elettriche le 3 uova intere con lo zucchero semolato.
Quindi aggiungete gradualmente, sempre mescolando, la panna liquida, l'aroma alla vaniglia e l'olio di semi.
A parte setacciate la farina con la fecola e il lievito, dopodiché combinate il tutto con il resto degli ingredienti.
Amalgamate per bene per ottenere un impasto liscio e senza grumi.
Infine versate l'impasto all'interno della tortiera, livellate con una spatola e infornate la torta alla panna nel ripiano centrale del forno.
Fate cuocere il dolce per 30-35 minuti.
Al terminate, sfornate la torta, lasciatela raffreddare una decina di minuti, spolverizzatela con lo zucchero a velo e per ultimo estraetela dallo stampo per trasferirla in un piatto da portata.

Torta alla panna

Conservate questa torta a temperatura ambiente e sotto una campana di vetro per un massimo di 3-4 giorni.

Torta alla panna

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

mercoledì 22 dicembre 2021

Le migliori idee regalo gastronomiche per Natale

Natale è il momento migliore per scambiarsi doni e sorprendersi con piacevoli scoperte. 
Ci sono regali che sanno conquistare tutti, come le specialità De Nigris che spaziano da inconsueti abbinamenti da provare a semplici confezioni di prodotti ineccepibili, perfetti per tutta la famiglia.

Se hai bisogno di qualche idea sui regali gastronomici originali migliori per il prossimo Natale puoi orientarti sul classico panettone artigianale da servire con aceto balsamico di Modena IGP oppure optare per una selezione di aceti capaci di regalare meravigliose esperienze sensoriali.

Le proposte De Nigris oltre a puntare sull’eccellenza dei prodotti assicurano anche confezioni eleganti e raffinate, capaci di conquistare chiunque con il loro aspetto sofisticato e chic.

Le migliori idee regalo gastronomiche per Natale

Ecco una breve guida per i regali di Natale gastronomici migliori, adatti a soddisfare qualsiasi esigenza.

Confezioni perfette per tutta la famiglia

Regalare aceti per Natale significa aprire le strade a nuove sperimentazioni culinarie in cui un ingrediente tradizionale come l’aceto può essere reinterpretato in mille modi diversi regalando con la sua nota acidula e inconfondibile qualcosa di magico a ogni pietanza.

Le cene delle feste sono l’occasione ideale per provare accostamenti inediti e regalare a tutti gli invitati nuovi modi di esplorare il gusto e le possibilità che un buon aceto può offrire in cucina. 

Se stai cercando un dono di famiglia e vuoi offrire il meglio in termini di gusto e qualità, una soluzione perfetta è rappresentata dalle collezioni regalo De Nigris, particolari abbinamenti di prodotti, scelti accuratamente tra la migliore produzione di aceti, per raccontare una storia dal sapore antico e sempre nuovo.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta e tutto quanto possa servire per regalare una nota di sapore e di gusto ai menu delle feste.

I migliori regali per i più golosi

Grazie alle molteplici sfumature di gusto che l’aceto balsamico sa regalare e alla sorprendente versatilità con cui si declina insieme a qualsiasi tipo di piatto è possibile accostarlo sia a prodotti dolci sia a piatti salati.

Un abbinamento perfetto per Natale è quello tra panettone artigianale e aceto balsamico di Modena IGP. De Nigris propone due prodotti della massima qualità, veri e propri classici della tradizione enogastronomica italiana, selezionando in abbinamento al suo aceto di Modena un panettone artigianale a lievitazione naturale con scorzette di arancia siciliana. Il risultato è un perfetto equilibrio tra acidità e dolcezza e un’esperienza singolare ed appagante per i palati più esigenti.  

Se si desidera optare per confezioni regalo originali e raffinate è possibile orientarsi nella collezione di mix fruttati oppure, per i più esigenti, scegliere vere e proprie degustazioni come “Esperienze balsamiche” composte da tre prodotti dal diverso carattere, sempre contraddistinti però da qualità e originalità, per piatti unici.

Per i più viziati, un regalo prezioso sono gli aceti invecchiati 12 o 25 anni, che regalano al piatto un sentore indescrivibile. 

E ancora la collezione tartufo e balsamico o quella Modena, per offrire il piacere di ingredienti della massima qualità da usare quotidianamente in pietanze impeccabili.



Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

giovedì 18 novembre 2021

Ciambelline gluten-free allo yogurt

Le ciambelline gluten-free allo yogurt sono dei dolcetti mono porzione fatti con un impasto senza glutine.
La realizzazione è semplicissima e molto rapida.

Ciambelline gluten-free allo yogurt

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti circa.
Tempo di cottura: 20 minuti.

Ingredienti per 12 ciambelline

  • 1 yogurt bianco da 125 grammi
  • 10 cucchiai di farina senza glutine
  • 10 cucchiai di olio di semi
  • 10 cucchiai di latte
  • 8 cucchiai di zucchero semolato
  • 1/2 bustina di lievito in polvere senza glutine
  • 1 limone bio
  • 2 uova intere

Procedimento per realizzare le ciambelline

Accendete il forno a 180°C e spennellate con del burro fuso gli stampini a forma di ciambelline.
Poi prendere una ciotola e lavorate con le fruste le 2 uova con lo zucchero, la buccia del limone e lo yogurt.
A seguire combinate anche l'olio di semi e il latte e per ultimo la farina con il lievito.
Amalgamate bene il tutto per ottenere un impasto liscio, quindi con l'aiuto di un cucchiaio distribuite l'impasto nei vari stampini riempiendoli per 3/4 della loro capienza.
Infornate lo stampo nel forno già caldo e fateli cuocere per una ventina di minuti.

Francesca Maria
♥♥♥ 
SHARE:

lunedì 1 novembre 2021

Torta all'olio d'oliva e lime

Un dolce da forno incredibilmente semplice da preparare, con un sapore deciso e agrumato.
La torta all'olio d'oliva e lime si prepara combinando assieme e con l'aiuto delle fruste elettriche tutti gli ingredienti elencati, tra cui la fiordifrutta agrumi e zenzero fatta con limoni, mandarini, arance amare e bergamotto. 
Un dolce che nella sua semplicità di preparazione vi darà comunque modo di servire qualcosa di diverso dal solito.

Torta all'olio d'oliva e lime

Torta all'olio d'oliva e lime

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 12 minuti circa.
Tempo di cottura: 35-40 minuti.

Ingredienti necessari

  • 70 g di zucchero bianco
  • 10 g di zucchero di canna grezzo
  • 3 uova intere
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • 80 ml di latte
  • 2 lime
  • 4 cucchiai di fiordifrutta Rigoni di Asiago agrumi e zenzero
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di farina di riso o di mais finissima
  • 50 g di amido di mais
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • zucchero a velo q.b.
 

Preparazione della torta

In una ciotola capiente versate le 2 tipologie di zucchero e le 3 uova intere e montate il tutto per bene con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
A seguire aggiungete l'olio d'oliva, la fiordifrutta agrumi e zenzero, il latte, la scorza grattugiata dei 2 lime e parte del loro succo spremuto.
Amalgamate per bene con le fruste e per ultimo combinate le farine con l'amido di mais e il lievito in polvere.
Montate per qualche istante tanto da ottenere un impasto omogeneo, quindi versatelo nello stampo foderato con la carta forno - o imburrato e infarinato - e mettete il dolce nel forno già caldo in modalità statica a 175°C.
Fate cuocere la torta all'olio d'oliva e lime per 35-40 minuti.
Sfornatela al termine della cottura e lasciatela raffreddare prima di decorarla con dello zucchero a velo.

Il dolce si conserva bene per 3-4 giorni dalla preparazione sotto una campana di vetro.

Torta all'olio d'oliva e lime

 Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

martedì 19 ottobre 2021

Muffin alla zucca con uvetta

I muffin alla zucca con uvetta sono dei dolcetti davvero gustosi preparati con la polpa di un ortaggio molto versatile in cucina durante la stagione autunnale: la zucca.
 
Muffin alla zucca con uvetta

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti + il tempo di cottura della zucca.
Tempo di cottura: 30 minuti.

Ingredienti per 12 muffin
  • 2 uova intere
  • 80 g di zucchero di canna
  • 60 ml di olio di semi
  • 5 cucchiai di latte
  • 150 g di polpa di zucca delica lessata
  • 180 g di farina 00
  • 20 g di amido di riso
  • la buccia di 1 limone non trattato
  • 1/2 bustina di lievito in polvere (8 grammi)
  • uvetta sultanina q.b.

Procedimento per preparare i muffin

Prima di cominciare la preparazione dei muffin, mettete a lessare la polpa della zucca tagliata a pezzi.
Quando la zucca sarà cotta, frullatela e mettetela da parte.
Prendete una ciotola capiente e versate all'interno la farina, l'amido di riso, il lievito, lo zucchero di canna e la buccia grattugiata del limone e mescolate.
Poi prendete la polpa della zucca frullata, aggiungete le 2 uova, l'olio di semi e il latte e mescolate il tutto.
Versate questi ingredienti nella ciotola degli ingredienti secchi e amalgamate il tutto.
Aggiungete l'uvetta (precedentemente messa in ammollo) e distribuite il composto nei pirottini messi nell'apposita teglia per muffin.
Fate cuocere i muffin a 175°C nel forno già caldo per 30 minuti.

Muffin alla zucca con uvetta

  • Al posto della buccia di limone potete usare la buccia di 1 arancia.
  • Se non avete in casa lo zucchero di canna usate lo zucchero bianco semolato.
  • Potete aggiungere anche un pizzico di cannella in polvere per dare un sapore ancora più autunnale a questi dolcetti.
  • Potete sostituire l'uvetta sultanina con gocce di cioccolato al latte o fondente.
Muffin alla zucca con uvetta

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

martedì 21 settembre 2021

Veneto Food Awards 2021: gli Oscar delle eccellenze agroalimentari del Veneto

Veneto Food Awards 2021: gli Oscar delle eccellenze agroalimentari del Veneto

Già alla sesta edizione in Sardegna, la quinta in Toscana, quarta in Puglia e terza in Piemonte e dal 2021 anche in Emilia Romagna, sono in pieno svolgimento le iscrizioni per la seconda edizione in Veneto dei Veneto Food Awards 2021 by Crai
Più di 2000 aziende coinvolte in 6 regioni italiane. 
124 le aziende iscritte alla prima edizione in Veneto e premiate circa 40.

Cosa sono i Veneto Food Awards

La manifestazione, che gode dell’importante patrocinio del Ministero delle politiche agricole, nasce con l’obiettivo di individuare e premiare le eccellenze eno-gastronomiche del territorio regionale e celebrare l’impegno e la competenza nel settore agroalimentare, uno dei più importanti in Italia e settore chiave della nostra economia.
Non un semplice concorso e nemmeno un premio banale, ma un bollino  d'eccellenza credibile a livello nazionale ed internazionale che certifica ulteriormente la qualità dei prodotti.




12 sono in tutto le categorie partecipanti ad ognuna delle quali viene attribuita una specifica giuria selezionata tra i massimi esperti nel mondo dell’agroalimentare: giornalisti di settore, rappresentanti delle associazioni di categoria, ristoratori e addetti ai lavori che premieranno i prodotti candidati dalle aziende attraverso una degustazione alla cieca, per garantire la massima imparzialità del giudizio.
Le categorie nello specifico sono i prodotti da forno, la pasta, la categoria vino, olio, distillati e liquori e birra artigianale. E ancora formaggi, dolci, conserve e sott'oli, salumi, aceto e riso.

Come iscriversi ai Veneto Food Awards

L'iscrizione alla seconda manifestazione è gratuita (è prevista solo la quota d'iscrizione) e aperta fino al prossimo 25 novembre a tutte le aziende che producono eccellenze agroalimentari in Veneto. 
L'iscrizione avviene tramite la compilazione del form a questo link
Il gala di premiazione è previsto per il giorno 11 dicembre presso lo splendido ed esclusivo scenario del Golf Paradiso del Garda a Peschiera del Garda.
Durante la serata celebrativa finale saranno annunciati e resi pubblici soli i nomi dei vincitori e delle eventuali menzioni speciali, con la possibilità di entrare a far parte del nuovo e-commerce Eclub Italy Food Award
Un lungo aperitivo ricco di degustazioni che proseguirà con una cena di livello intervallata da momenti di spettacolo.

“Sono davvero felice di poter contribuire alla promozione del territorio attraverso queste magnifiche realtà di eccellenza" dichiara Donato Ala Giordano, ideatore e organizzatore del progetto. "Voglio ringraziare di cuore fin da subito tutti gli sponsor e i presidenti di giuria. 
Senza di loro non sarebbe possibile realizzare questo evento."

L'agroalimentare in Italia

Da una recente indagine della Coldiretti emerge che il nostro Paese detiene ad oggi il record mondiale per varietà ed ampiezza del patrimonio agroalimentare. Un orgoglio da tutelare che si è rilevato strategico e marciante anche durante l'emergenza pandemica.
Autentiche espressioni del nostro territorio che spesso raccontano di famiglie, di tradizioni, di culture e di conoscenza che hanno compreso come oggi sia importante puntare anche su sostenibilità e innovazione.

Per ulteriori info, consultare il sito www.venetofoodawards.com

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

lunedì 20 settembre 2021

Muffin 10 cucchiai con semi di zucca e semi di papavero

I muffin 10 cucchiai con semi di zucca e di papavero sono dei dolcetti da colazione soffici e leggeri che si realizzano davvero in pochissimo tempo e senza nemmeno dosare gli ingredienti con la classica bilancia da cucina. 
Semplicemente si misurano adoperando il classico cucchiaio e poi si aggiungono i semi di zucca e di papavero, semi noti e apprezzati per le loro numerose proprietà benefiche.

Muffin 10 cucchiai con semi di zucca e semi di papavero

Difficoltà: molto facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 20-25 minuti.

Ingredienti per 12 muffin

  • 10 cucchiai di farina di tipo 2
  • 10 cucchiai di zucchero bianco
  • qualche goccia di aroma fior d'arancio
  • 1 cucchiaino + 1/2 di lievito in polvere per dolci
  • 10 cucchiai di olio di mais
  • 10 cucchiai di latte vaccino o bevanda vegetale
  • 2 uova intere
  • semi di papavero q.b.
  • semi di zucca q.b.

Procedimento per realizzare i muffin

Accendete il forno in modalità statica a 180°C e inserite 12 pirottini da muffin dentro ciascun incavo della teglia.
Poi versate in una ciotola la farina, lo zucchero bianco, il lievito e l'aroma e mescolate.
Di seguito unite l'olio di mais, il latte, le 2 uova sbattute e amalgamate il tutto con la frusta.
A questo punto aggiungete i semi di zucca e di papavero e mescolate di nuovo.
Riempite con l'impasto i pirottini per 3/4 della loro capienza, aggiungete qualche altro seme di zucca in superficie e mettete i muffin nel forno caldo.
Fate cuocere per 20-25 minuti circa e nel dubbio verificate la cottura con la prova stecchino.
Quindi sfornateli e lasciateli raffreddare completamente prima di servirli.

Muffin 10 cucchiai con semi di zucca e semi di papavero

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

lunedì 9 agosto 2021

La ricetta del Corollo, dolce soffice toscano

Il Corollo è un dolce tipico della tradizione toscana e precisamente dell'isola d'Elba che viene preparato durante le festività pasquali. 
Si tratta di una torta da credenza semplice a forma di ciambella, ottima da servire a colazione con una calda tazza di caffè o latte o accompagnata ad un bicchiere di vino liquoroso.

La preparazione del dolce è molto semplice e vi garantirà un dolce genuino che mette tutti d'accordo.

La ricetta del Corollo, dolce soffice toscano

La ricetta del Corollo, dolce soffice toscano

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 40-45 minuti.

Ingredienti necessari

  • 4 uova
  • 300 g di zucchero bianco
  • 1 limone biologico
  • 500 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci in polvere
  • 180 ml di latte
  • 150 g di burro
  • 60 g di liquore all’anice
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione del Corollo

Con le fruste montate le uova con lo zucchero bianco fino a renderle ben spumose e poi unite anche la scorza grattugiata del limone non trattato.
Unite alternando la farina setacciata con il lievito e il latte e infine aggiungete il liquore e il burro ammorbidito.
Trasferite l'impasto nello stampo infarinato e imburrato e cuocete il dolce in forno preriscaldato a 180°C per circa 40-45 minuti (fate la prova stecchino per verificare la corretta cottura).
Sfornatelo, lasciatelo intiepidire e poi toglietelo dallo stampo.
Terminate spolverizzando il dolce con lo zucchero a velo.

La ricetta del Corollo, dolce soffice toscano

Per servirlo e gustarlo morbido, vi consiglio di conservare il dolce sotto una campana di vetro per dolci per 3-4 giorni.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

domenica 1 agosto 2021

Gelati su stecco cocco e nocciolata crunchy

I gelati su stecco cocco e nocciolata crunchy si realizzano davvero con una semplicità unica, senza adoperare la gelateria ma usando le apposite formine e gli stecchini in legno.

Gelati su stecco cocco e nocciolata crunchy

Gelati su stecco cocco e nocciolata crunchy

La realizzazione della crema prevede soltanto 4 ingredienti, senza l'aggiunta di zucchero o di altri dolcificanti e senza nessun tipo di colorante.

Difficoltà: molto facile
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Tempo di cottura: 0 minuti.

Ingredienti necessari


Preparazione dei gelati

Montate il latte di cocco con la nocciolata crunchy fino ad ottenere una crema omogenea. 
Poi versate negli appositi stampini la crema, sistemate lo stecco di legno al centro e mettete a solidificare in freezer i gelati per almeno una notte.
Il giorno seguente sciogliete a bagnomaria il cioccolato e lasciatelo intiepidire.
Nel frattempo togliete i gelati dal congelatore (passate lo stampo per qualche secondo sotto l'acqua corrente calda, in modo che i gelati si stacchino facilmente dallo stampo), rimuoveteli dagli stampi, appoggiateli su un piano sopra la carta forno e decorate la superficie con il cioccolato fuso che si rassoderà subito e qualche nocciola tritata. A questo punto rimettete i gelati su stecco in freezer avvolti dalla carta forno fino al momento di servirli.

Gelati su stecco cocco e nocciolata crunchy

Gelati su stecco cocco e nocciolata crunchy

Francesca Maria
♥♥♥
 
SHARE:

domenica 25 luglio 2021

Biscotti con sciroppo d'agave, light e senza zucchero

I biscotti con sciroppo d'agave sono degli ottimi biscotti da colazione leggeri e fragranti che si realizzano con lo sciroppo d'agave al posto dello zucchero e l'ammoniaca per dolci al posto del classico lievito in polvere.

Biscotti con sciroppo d'agave, light e senza zucchero

Questi sono ottimi biscotti da inzuppo che si preparano facilmente e velocemente con 2 diverse farine e con olio di semi (senza adoperare il burro).

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 20-25 minuti.

Ingredienti necessari per circa 25 biscotti

  • 400 g di farina di tipo 1
  • 100 g di farina di riso
  • 2 uova intere
  • 100 ml di sciroppo d'agave
  • 100 ml di latte
  • 100 ml olio di semi
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci

Procedimento per realizzare i biscotti

Accendete il forno a 195°C e foderate la placca con la carta forno.
Poi in una ciotola versate le farine con l’ammoniaca, aggiungete al centro le 2 uova, lo sciroppo d’agave, il latte, l’olio di semi e impastate il tutto a mano (o con la planetaria).
Ottenuto un impasto omogeneo, iniziate a formare i biscotti dandogli la forma che preferite. Adagiateli distanziati sulla leccarda, infornateli nel forno caldo e fateli cuocere per 20-25 minuti o fino a quando diventeranno ben dorati.
Al termine della cottura, sfornate i biscotti e prima di servirli spolverizzateli abbondantemente con lo zucchero a velo.

Questi biscotti si conservano fragranti all’interno di un contenitore di latta per 1 settimana.
Potete aromatizzare questi biscotti aggiungendo la buccia grattugiata di 1 limone biologico.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

martedì 6 luglio 2021

Insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli

L'insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli è un piatto vegetariano fresco e sfizioso, ottimo da preparare quando inizia a fare caldo e si ha poca voglia di cucinare e accendere i fornelli.

Insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli

Se avete voglia di una bella insalata fresca, ecco la ricetta che fa per voi!

Difficoltà: molto facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 0 minuti.

Ingredienti necessari

Insalata estiva di burrata, valeriana, melone e ravanelli

Procedimento per realizzare l'insalata

Lavate accuratamente la rucola e i ravanelli sotto l'acqua corrente.
Poi distribuite la rucola, i ravanelli a fettine e aggiungete la burrata e del melone ridotto a cubetti (aggiungete anche qualche pinolo se a disposizione).
Procedete preparando un'emulsione per condire l'insalata unendo 1 cucchiaino di miele, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1/2 cucchiaino di balsamico e un pizzico di sale fino e pepe nero.
Infine versate il condimento sull'insalata pronta, mescolate e servite.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

lunedì 5 luglio 2021

Muffin light con mele e fiocchi d'avena

I muffin light con mele e fiocchi d'avena sono degli ottimi dolcetti mono porzione da preparare per la colazione di tutta la famiglia. Sofficissimi e leggeri, questi muffin sono davvero facili e veloci da fare.
 
Muffin light con mele e fiocchi d'avena


Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 25-30 minuti.

Ingredienti necessari per 10-12 muffin

  • 1 mela
  • 2 uova intere
  • 60 g di zucchero di canna
  • 8 g di lievito in polvere
  • 70 g di burro di cacao
  • 6 cucchiai di acqua
  • 100 g di farina senza glutine
  • 50 g di farina di grano saraceno
  • 50 g di fecola di patate
  • fiocchi d'avena integrali q.b.

Preparazione dei muffin

Accendete il forno a 175°C e tagliate a pezzetti la mela, rimuovendo buccia e semi interni.
Poi in una ciotola lavorate le 2 uova intere con lo zucchero.
Gradualmente e senza lavorare eccessivamente l'impasto, aggiungete il resto degli ingredienti: le farine con il lievito, la fecola, il burro sciolto e l'acqua.
Infine combinate anche un po' di fiocchi d'avena e i pezzetti di mela.

Preparazione muffin light con mele e fiocchi d'avena

Distribuite l'impasto ottenuto nei pirottini di carta riempiendoli per 2/3 della loro capienza.
Aggiungete in superficie un po' di zucchero e di fiocchi d'avena e infornate i muffin nel ripiano medio del forno ormai caldo.
Fateli cuocere per 25-30 minuti e verificate la cottura con uno stecchino prima di toglierli dal forno.
Fateli raffreddare per bene sopra una gratella prima di consumarli.

Una volta raffreddati completamente, questi muffin si conservano per un paio di giorni a temperatura ambiente sotto una campana di vetro.
Se vi piace, aggiungete anche un pizzico di cannella in polvere all'impasto oppure della buccia di limone grattugiata.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

sabato 26 giugno 2021

Ciambella 7 vasetti vegan con albicocche

La ciambella 7 vasetti vegan con albicocche altro non è che la ricetta in versione vegana del classico dolce che si realizza dosando gli ingredienti adoperando il vasetto dello yogurt con l'aggiunta di pezzetti di albicocche.

Ciambella 7 vasetti vegan con albicocche

Qui non serve dosare, pesare, bilanciare o adoperarsi più di tanto perché ci pensa il vasetto dello yogurt a far da misurino. Minimo sforzo, massima resa. 
Provare per credere.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 8 minuti.
Tempo di cottura: 35-40 minuti.

Ingredienti necessari per fare la ciambella

  • 1 vasetto di bevanda di soia 
  • 1 vasetto di zucchero di canna
  • 1 vasetto di yogurt bianco di soia
  • un pizzico di sale fino integrale
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 1 vasetto di farina tipo 0
  • 1 vasetto di farina di mais finissima
  • 1 vasetto di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 3-4 albicocche

Procedimento per realizzare la ciambella

Accendete il forno a 180°C e lavate e riducete a pezzetti le albicocche.
Imburrate e infarinate leggermente lo stampo a forma di ciambella e aggiungete sul fondo qualche pezzetto di albicocche, tenendo i rimanenti da parte.
Poi in una ciotola unite lo yogurt, la bevanda di soia, lo zucchero e un pizzico di sale fino integrale e mescolate.
Successivamente aggiungete l’olio di semi, la farina 0 e la farina di mais, la fecola e il lievito.
Amalgamate il tutto (se l'impasto vi risulta un pochino denso, aggiungete qualche cucchiaio di acqua), aggiungete i pezzi delle albicocche, versate il composto nello stampo a ciambella e livellate.
Infine mettete il dolce nel forno caldo e fatelo cuocere per circa 35-40 minuti, abbassando la temperatura a 175°C gli ultimi 10 minuti.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

domenica 20 giugno 2021

Ciambella nocciole e zucchine

La ciambella alle nocciole e zucchine è un dolce casalingo gustoso a base di farina di nocciole e zucchine tritate. Stupiti di questo abbinamento? Beh, sappiate che con le zucchine si possono preparare non solo contorni o piatti salati ma anche degli ottimi e sani dolci fatti in casa.
 
Ciambella nocciole e zucchine

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 35 minuti circa.

Ingredienti necessari

  • 2 uova intere a temperatura ambiente
  • 80 g di zucchero di canna
  • 2 zucchine di piccole dimensioni
  • 80 ml di olio di semi
  • 20 ml di acqua
  • 100 g di farina di tipo 00
  • 100 g di farina di nocciole o di nocciole intere
  • ½ bustina di lievito in polvere

Preparazione della ciambella nocciole e zucchine


Accendete il forno a 175°C e imburrate e infarinate leggermente uno stampo a ciambella.
Poi in una ciotola lavorate con le fruste elettriche le 2 uova intere con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.
Successivamente unite l'olio di semi e l'acqua, la farina 00 setacciata con il lievito e mescolate.
Infine combinate la farina di nocciole e le zucchine grattugiate e versate l'impasto ottenuto nello stampo.



Mettete la ciambella nel forno caldo e fatela cuocere per 35 minuti circa.

Ciambella nocciole e zucchine

Togliete il dolce dal forno una volto pronto, lasciatelo intiepidire almeno 20 minuti prima di toglierlo dallo stampo.

Questa ciambella si conserva per 3-4 giorni sotto una campana di vetro a temperatura ambiente.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:
© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig