Follow

giovedì 6 giugno 2019

Personal Branding: fai di te stesso un brand


Il ​Personal Branding è una pratica che ti aiuta a creare il tuo ​“marchio” personale​.
Il personal branding ti è utile per diventare rilevante nel mercato del lavoro, aumentare le tue possibilità di crescita e occupabilità, creare fiducia nei tuoi clienti e così via.
Data l'ampia diffusione di internet, è importante mettersi in gioco e raggiungere il pubblico online. ​
Avere un sito web​, quindi, ​è un’ottima idea​.

Personal Branding: fai di te stesso un brand

Un sito credibile è la chiave

La maggior parte dei guru del Personal Branding è d'accordo sul fatto che, per ottenere un buon risultato, sia necessario concentrarsi su ciò che ti rappresenta di più. ​Il tuo sito web,​ quindi, ​deve dimostrare la tua competenza nel settore di riferimento​. Costruisci il tuo sito progetto intorno alle tue abilità primarie o intorno alle tue competenze. Anche se il tuo obiettivo è un e-commerce, il tuo sito deve essere specifico, dettagliato e preciso. ​Qui trovi un modo per iniziare con il tuo progetto web: ​https://wsx5.net/francescabattilana

Personal Branding: fai di te stesso un brand

Il Personal Branding: oltre al sito web

Oltre al tuo sito, esistono altri modi per fare Personal Branding, a seconda della tua area di competenza. Potresti iniziare a registrare video sugli argomenti che padroneggi di più e condividerli sui tuoi canali social, oppure potresti scrivere articoli e postarli sul tuo blog, o ancora contribuire ai forum con le tue opinioni, e così via. ​I video e le conversazioni online sono forme di contenuto altamente interattive e offrono al tuo pubblico l'opportunità di darti un feedback.

Personal Branding: fai di te stesso un brand

Usare il Personal Branding al meglio: le buone pratiche

Come abbiamo detto, Personal Branding significa credibilità. E, per costruirsi una buona reputazione, non bisogna essere disonesti. Fare Personal Branding non significa inventare una versione utopica di sé, ma valorizzarsi e promuoversi con consapevolezza​ all’interno del proprio settore di riferimento. 
Sei un esperto di cucina e vuoi aprire un sito personale in cui dare consigli e raccontare il mondo alimentare? La tua opinione dovrà essere informata e contestuale per poter essere riconosciuta e riconoscibile. Oppure, hai una piccola attività commerciale? Un blog ti sarà utile per supportare le vendite fornendo contenuti di qualità collegati ai tuoi prodotti o servizi.
Allo stesso modo, è importante controllare i propri profili social​, allineandoli non solo nei contenuti ma anche nella grafica, per dare un’i​mmagine coordinata alla tua presenza in rete.​ Non sottovalutare questo aspetto: un design uniforme è sinonimo di cura, attenzione per il dettaglio e professionalità.

In conclusione, una buona strategia di Personal Branding,​ perché sia efficace, richiederà tempo e costanza:​ non si può improvvisare dall’oggi al domani. Per questo devi scegliere con attenzione su quali canali vuoi investire e devi continuare a mantenerli aggiornati con contenuti di valore. Il segreto è avere le idee chiare sul campo in cui vuoi specializzarti e ​investire tutte le energie nel tuo obiettivo​.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

15 commenti

  1. Articolo davvero interessante, sono d'accordo con te quando dici che ci vuole tempo e costanza, aggiungerei anche tanta pazienza, ma con degli obiettivi in testa bisogna continuare a testa alta e i risultati piano piano arrivano sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, se una persona ci mette tanto impegno, cabarbietà e persegue gli obiettivi senza mai perdersi d'animo, i risultati arrivano eccome ))

      Elimina
  2. un argomento interessante, hai proprio ragione quando parli di essere leali e non disonesti, questa è la strada giusta per un buon percorso lavorativo

    RispondiElimina
  3. Per far crescere un blog serve tanto impegno e costanza, e tanta pazienza, bell'articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza questi fattori, e tanto studio e applicazione, combini poco

      Elimina
  4. Un articolo veramente utile metterò in pratica questi consigli sempre in modo onesto.

    RispondiElimina
  5. Costanza e impegno sono assolutamente necessari, poi bisogna anche saper scrivere in ottica SEO, altrimenti non serve. Le regole son parecchie, e aggiungerei uno dei fattori determinanti per la riuscita: la botta di c...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, senza costanza e impegno, come del resto per qualsiasi lavoro, non si va da nessuna parte :/

      Elimina
  6. Finalmente un articolo che spiega le cose veramente come sono, purtroppo le persone pensano che lavorare con internet sia la cosa più facile che ci sia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà è proprio il contrario. Lavorare con internet e con il web in realtà è molto più difficile di quello che comunemente si pensa. Le competenze e le conoscenze devono essere tante.

      Elimina
  7. Articolo davvero interessante, il personal branding in Italia non è ancora ben recepito

    RispondiElimina
  8. Pur avendo spesso sentire parlare di Personal Branding non mi era ben chiaro come funzionasse, grazie!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qui.

© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig