Follow


mercoledì 4 marzo 2020

Come pulire il ferro da stiro in modo naturale

La pulizia del ferro da stiro è un’operazione che dovremmo effettuare almeno una volta a settimana, per una stiratura perfetta, per evitare di macchiare i capi che stiamo stirando e per far sì che questo elettrodomestico duri il più a lungo possibile.
La carenza di manutenzione non solo riduce la vita dell’elettrodomestico, ma può anche arrivare a danneggiare i tessuti, perché la parte inferiore trattiene i residui fusi dei tessuti sintetici che, quando il ferro viene usato su vestiti di colore chiaro, possono lasciare macchie scure.

Come pulire il ferro da stiro in modo naturale

Dall’universo dei rimedi naturali ecco quindi come pulire il ferro da stiro in modo naturale ed ecologico senza danneggiare l’ambiente.
L’utilizzo continuo può provocare la formazione di sporco sulla struttura esterna del ferro da stiro, ma anche la formazione di calcare dovuto all'acqua utilizzata e al vapore erogato dai fori della piastra.
Per mantenere il ferro da stiro in buono stato e far si che il suo funzionamento duri più a lungo nel corso degli anni, esistono più metodi casalinghi per effettuare l’operazione di pulizia del ferro da stiro, perciò di seguito vedremo quelli maggiormente diffusi e più facili da replicare in casa.

Pulire il ferro da stiro con l’aceto bianco e il sale

Con un po’ di aceto bianco riscaldato e del sale potete creare una soluzione in cui immergere una spugnetta ruvida da passare poi sulla piastra a ferro freddo, strofinate bene e asciugate con un panno morbido.

Come pulire il ferro da stiro in modo naturale

Il metodo della candela

Una proposta da sempre tramandata dalle nonne è quella di adoperare la normale cera di candela per la pulizia del ferro.
La procedura prevede di far colare la candela sulla piastra calda, per poi rimuoverla con della carta assorbente. Bisogna però prestare attenzione a non scottarsi e avere una certa dimestichezza affinché i residui di cera non comprano i fori di erogazione.

Pulire il ferro da stiro con l’aceto di mele

In una bacinella mescolate acqua calda e due cucchiai di aceto di mele. Poi immergete un panno morbido e lasciatelo a bagno qualche secondo.
Dopo averlo strizzato, passatelo sulla superficie del ferro da stiro e poi asciugate.

Pulire il ferro da stiro con acqua distillata e aceto bianco

Per eliminare quelle macchie scure che si formano sulla piastra del ferro a causa dei residui fusi di tessuto si può ricorrere ad una soluzione di acqua distillata con aceto bianco. Versate 125 ml di acqua distillata e 125 ml di aceto bianco in un contenitore, mescolateli, imbevete un panno nella soluzione e strofinatelo sulla piastra tiepida.

Come pulire il ferro da stiro in modo naturale

Pulire il ferro da stiro con il limone e bicarbonato

Oltre a questi metodi, il bicarbonato con il succo di limone è un ottimo rimedio naturale per garantire la corretta pulizia e manutenzione della piastra del ferro da stiro.

Pulire il ferro da stiro con il dentifricio

Ebbene sì. Anche il dentifricio è utile per pulire il ferro da stiro.
Prendete una piccola quantità di dentifricio (assicurandovi che non sia una pasta dentifricia in gel) e spalmatela sulla piastra fredda del ferro da stiro.
Poi pulite con un panno, attivate il vapore per alcuni minuti e lasciate raffreddare il ferro.
Come ultima cosa, strofinate nuovamente con il panno e togliete i residui di dentifricio.

Pulire il ferro da stiro con i bastoncini di cotone

Utilizzate i bastoncini di cotone imbevuti in una  soluzione di sale e aceto per pulire i fori della piastra (sempre con il ferro freddo e la spina staccata), liberandoli così dal calcare e da eventuale sporcizia depositata all’interno.

Come pulire il ferro da stiro in modo naturale

Francesca Maria
♥♥♥

SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per essere passato di qui.

© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig