Follow


martedì 13 aprile 2021

La ricetta dei pancake alla banana

Le colazioni preparate in casa sono le migliori, si sa che una fetta di ciambellone al cioccolato è in grado di ribaltare un lunedì mattina di lavoro! 
Capitano quei giorni in cui mi accorgo che non c’è nessuna torta fatta in casa ad aspettarmi al risveglio e prima di farmi prendere dallo sconforto metto in atto il piano B! 
Di cosa si tratta? Il rimedio più veloce, facile e gustoso è quello di preparare dei sofficissimi e buonissimi pancake fatti in casa con la banana nell’impasto.

La ricetta dei pancake alla banana

Che cos’è il pancake? 

Il pancake è un dolce tradizionale dell’America Settentrionale ormai spopolato in tutto il mondo. 
Si tratta di frittelle simili alle crêpe, ma più spesse circa 3–5 mm: generalmente sono dolci, accompagnate da sciroppo d'acero, confettura o burro d'arachidi, ma possono essere anche salate, con del burro fuso sul pancake caldo, uova, bacon e con ornamenti (nutella, miele, marmellate...) 
La ricetta prevede l'impiego di burro, farina, latte, sale, zucchero e uova. Tuttavia, esistono alcune varianti, che vedono anche l'aggiunta di cannella o miele o l'uso dello yogurt al posto del latte o dell’olio di semi al posto del burro. 
Lo spessore è dovuto alla consistenza dell'impasto e alla presenza del bicarbonato di sodio o del lievito per dolci.

La ricetta dei pancake alla banana

La ricetta dei pancake con la banana

La versione di oggi l'ho presa da Una Naive in Cucina è una versione più leggera e dietetica dei classici pancake. i
Infatti, la presenza delle banane nell’impasto permette di diminuire la dose dello zucchero e di ridurre anche la quantità delle uova. 

È possibile usare la farina 0 o anche comporre un mix di farine come integrale, d’avena o di riso per diminuire l’apporto calorico aumentando proteine e fibre. 

Ingredienti necessari
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 150 g di farina
  • 2 banane mature frullate
  • 100 ml di latte
  • 40 g di zucchero semolato
  • cannella in polvere q.b
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • miele, sciroppo d’acero e altri topping
Procedimento

Con una forchetta riducete le banane in una purea omogenea. 
Aggiungete le uova e il latte e iniziate a mescolare per unire i vari ingredienti tra loro. 
In una seconda ciotola versate la farina, lo zucchero, il lievito e la cannella.  
A pioggia versate questo secondo composto al primo e con una frusta mescolate per bene. 
Una volta ottenuto una pastella liscia, densa e priva di grumi, iniziate a scaldare la padella antiaderente apposita. 
Aiutandovi con un velo di carta assorbente oliate la padella e versate un mestolo di impasto. 
Fate cuocere da un lato a fuoco basso fino alla comparsa delle bollicine, dopodiché voltate il pancake dall’altro lato e cuocete per circa un minuto. 
Impilate i pancakes su un piattino e versate sopra il condimento che preferite.

Come condire e servire i pancake

I pancake oltre ad essere estremamente facili e veloci da preparare sono molto apprezzati dai grandi ma soprattutto dai più piccoli e ogni volta possono essere aromatizzati, conditi e rifiniti con diversi ingredienti come miele, sciroppo d’acero, frutta secca o disidratata. 
Un abbinamento che trovo molto equilibrato e gustoso è così composto: un velo di burro d’arachidi, una cucchiaiata di marmellata di frutti rossi e qualche fettina di banana tagliata a rondelle sottili. 

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per essere passato di qui.

© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig