Follow


lunedì 4 luglio 2022

La ricetta della ciambella delle monache

La ciambella delle monache è un dolce gluten-free, semplice e facile da fare.
E' una torta da credenza che, nonostante l'assenza della farina, del burro e dell'olio nell'impasto, risulta inaspettatamente morbida e spugnosa. Il segreto per ottenerla così alta e così soffice? Montare perfettamente gli albumi.

La ricetta della ciambella delle monache

Questa ciambella è ottima a colazione o per la merenda dei più piccoli, inzuppata nel latte caldo o accompagnata con dell'ottima confettura di frutta. Si prepara davvero in poco tempo e adoperando davvero pochi ingredienti: solamente amido di mais, uova, zucchero e lievito in polvere.

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 10-12 minuti.
Tempo di cottura: 40 minuti circa.

Strumenti necessari per la preparazione
  • nr. 1 stampo a ciambella
  • fruste elettriche o una frusta a mano

Ingredienti necessari

  • 150 grammi di amido di mais
  • 4 uova intere
  • 140 grammi di zucchero semolato
  • 10 grammi di lievito in polvere per dolci
  • zucchero a velo q.b. (facoltativo)

Istruzioni per realizzare la ciambella delle monache

Per cominciare, accendete il forno in modalità statica a 170°C e imburrate e infarinate lo stampo a ciambella.
Poi dividete i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma, adoperando le fruste elettriche.
Metteteli da parte e in un secondo contenitore montate i 4 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (per questo passaggio si consiglia di usare uno stuzzicadenti per forare ed eliminare il sacco vitellino di ciascun tuorlo per far sentire meno l'odore delle uova).
A questo punto aggiungete gli albumi montati e incorporateli delicatamente con una spatola facendo dei movimenti dal basso all’alto.
Infine unite anche l’amido di mais e il lievito in polvere setacciati.
Mescolate per bene il tutto e versate l’impasto nello stampo. 
Fate cuocere la ciambella delle monache nel forno preriscaldato per 40 minuti. 
Fate la prova dello stecchino per accertarvi della cottura, quindi sfornate. 
Una volta fatto raffreddare per bene il dolce, toglietelo dallo stampo e decorate la superficie con lo zucchero a velo (ma potete anche tralasciare questo ultimo passaggio).

Potete conservare la ciambella delle monache sotto una campana di vetro per 3-4 giorni.
Se volete renderla più golosa, aggiungete nell'impasto una manciata di gocce di cioccolato.

La ricetta della ciambella delle monache

La ricetta della ciambella delle monache

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate a realizzare anche la torta morbida senza glutine al miele.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per essere passato di qui.

© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig