Follow


giovedì 5 dicembre 2019

Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino

Preparare in casa il brodo vegetale per lo svezzamento del bambino è molto semplice. Bastano semplicemente 3 verdure e un po' d'acqua.

Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino

Per tutti i bambini intorno ai 6 mesi di vita inizia una fase importante che impegna maggiormente noi genitori sotto l'aspetto alimentare: lo svezzamento.
Si parla di svezzamento quando il piccolo passa da un'alimentazione esclusivamente lattea ad una semi-solida.
In questo senso il brodo vegetale rappresenta una delle prime pappe da proporre al bebè per fargli provare nuovi sapori. Inizialmente si comincia con un brodino leggero preparato solo con carote, patate e zucchine per poi aggiungere anche altre tipologie di verdure (zucca, cipolla etc).
In ogni caso è sempre consigliato inserire un ortaggio nuovo alla volta in modo da isolare eventuali reazioni allergiche o intolleranze (e in questo caso si ricorre ovviamente al pediatra).

Difficoltà: facilissimo.
Tempo di preparazione: 5 minuti.
Tempo di cottura: 50 minuti.

Ingredienti per 1 litro di brodo vegetale:

  • 1 litro di acqua
  • 1 carota
  • 1 patata
  • 1 zucchina

Procedimento per fare il brodo vegetale per lo svezzamento:

Pelate la patata, spuntate la zucchina, raschiate la carota e poi lavate tutte le verdure per bene.
Poi tagliatele a pezzettoni e mettetele in una pentola capiente con all'interno acqua fredda.

Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino step 1

Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino step 2

Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino step 3

Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino step 4

Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino step 5

Mettete la pentola sul fuoco e portate a bollore, poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 50 minuti mantenendo un leggero bollore costante.
A cottura ultimata lasciate intiepidire, filtrate il brodo attraverso un colino e poi utilizzate la parte di brodo che vi interessa per fare la pappa. Il restante mettetelo in frigo per 24 ore oppure suddividetelo in comode monoporzioni da mettere in freezer per massimo 3 mesi.

Consigli

  • Fino a tutto il primo anno di vita del bambino il sale è sconsigliato per non rischiare di affaticare i reni del bebè.
  • Ovviamente se volete fare più scorta di brodo vegetale, raddoppiate le dosi e una volta raffreddato, congelatelo in monoporzioni.
  • Le verdure bollite che vengono utilizzate per fare il brodo diventando un ottimo contorno per noi adulti da consumare condite con un po' di olio extravergine di oliva, sale e pepe.
Brodo vegetale per lo svezzamento del bambino

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. 
È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per essere passato di qui.

© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig