Follow


giovedì 11 giugno 2020

5 consigli su come cuocere la carne

Molte volte si va al ristorante per mangiare una bella bistecca, un hamburger o un filetto, ma non tutti i ristoranti sanno come cuocere la carne nel migliore dei modi
Ecco perché oggi, in collaborazione con il Ristorante Villa Desiderio vogliamo darvi i 5 consigli dello chef per cuocere la carne alla perfezione
Si tratta della tecnica che ha fatto del ristorante in questione il miglior ristorante carne Brescia e di consigli davvero semplici, per portare anche a casa vostra tutto il sapore e la morbidezza delle migliori carni.
 
5 consigli su come cuocere la carne

Cuocere la carne a temperatura ambiente

Sicuramente anche tu tiri fuori la carne dal frigorifero e la metti in padella o sulla piastra. 
Tuttavia, come insegna lo chef Francesco Giuliana del ristorante Villa Desiderio a Brescia, chi vuole cuocere la carne correttamente deve cucinarla a temperatura ambiente
In questo modo non si abbasserà la temperatura della padella e la cottura sarà perfetta.
Il consiglio in più è tirare fuori la carne dal frigorifero mezz’ora prima di cuocerla: siamo sicuri che basteranno pochi bocconi per sentire subito la differenza di sapore e di morbidezza.

5 consigli su come cuocere la carne

Usare solo padella e piastra molto calde

Lo sa bene il Ristorante carne Brescia che una delle regole più importanti nella cottura della carne è di cucinare sempre con piastre e padelle ben calde. Il risultato sarà il formarsi della crosticina caratteristica sulla bistecca o sull’hamburger, che resteranno allo stesso tempo morbidi e saporiti, davvero buonissimi.
Se, invece, la carne viene cucinata su una padella fredda il rischio è quello di bollirla, così come vanno evitati i coperchi che formano vapore, alternando il gusto della tua bistecca.

Mettere il sale a fine cottura

Chi vuole imparare a cucinare la carne deve prestare la dovuta attenzione anche ai condimenti, ad esempio il sale messo prima della cottura è una pratica da evitare. 
Così facendo, infatti, si rende la carne molliccia dato che il sale richiama l’acqua e rende appiccicosa la bistecca. 
Per questo lo chef di Ristorante Villa Desiderio consiglia di aggiungere il sale solo a fine cottura o addirittura di servire la bistecca senza sale e lasciare ai commensali la libertà di aggiungerlo a loro piacimento.

5 consigli su come cuocere la carne

Usare padelle in ferro o le tradizionali padelle della nonna

Cuocere la carne in modo perfetto richiede anche i giusti strumenti. Le nostre nonne non avevano alcun dubbio su questo, la padella ideale è quella in ferro, l’unica che permette di ottenere bistecche davvero squisite. 
Anche nel ristorante di carne Brescia si fa così, per permettere alla superficie della fettina di carne di caramellizzarsi, grazie alla reazione chimica che avviene a contatto con il ferro. 
Inoltre, il ferro è un materiale che assicura una veloce propagazione del calore e una diffusione uniforme, per garantire una cottura perfetta.
Se, invece, preferisci la cottura alla piastra potrai utilizzare quelle in ghisa, anch’esse ottime conduttrici di calore. In poche parole, le padelle della nonna sono le migliori e ogni chef esperto in cottura della carne ti suggerirà di buttare le moderne padelle antiaderenti.

Cuocere la carne con delicatezza

Quante volte nella cottura della carne sei solito bucherellarla con la forchetta o girarla e rigirarla pensando che, in questo modo, diventi più saporita e morbida. In realtà è consigliabile toccare il meno possibile la carne ed essere delicati, girandola solo una volta e non usando la forchetta per bucarla.
Facendo così, infatti, si fanno uscire grasso e succhi conservati all’interno, proprio quelli che assicurano sapore, gusto e morbidezza alla bistecca.
Oltre a questo è importante assicurarsi che la carne sia ben cotta anche all’interno, variando il tempo di cottura a seconda dello spessore della bistecca. 
Un filetto con uno spessore di 3 cm, ad esempio, richiederà una cottura di 3 o 4 minuti per lato, mentre un petto di pollo dovrà essere cucinato anche per 5 minuti per lato.

5 consigli su come cuocere la carne

Villa Desiderio – Ristorante di carne a Brescia 

Chi sceglie il Ristorante Villa Desiderio per un pranzo o una cena a base di carne potrà contare sui migliori tagli e su una cucina da chef della bistecca, data l’esperienza nella preparazione di piatti di carne di Francesco Giuliana.
Per i suoi piatti il ristorante di carne Villa Desiderio usa solo la migliore carne del mercato, per assicurare agli ospiti una consistenza e sapori davvero unici. 
Non solo: la scelta di carne allevata in Italia è garanzia dell’assenza di ormoni e antibiotici grazie ai controlli sulla filiera produttiva, per un piatto all’insegna della salute.
La cucina del ristorante carne Villa Desiderio d Brescia è la migliore della zona e che tu scelga un filetto, una tagliata, una bistecca o un hamburger potrai contare su sapore e gusto, oltre a scegliere il livello di cottura da te preferito.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per essere passato di qui.

© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig