Follow


sabato 21 novembre 2020

Fondi del caffè, 5 modi per riutilizzarli in casa

L’Italia è la patria per eccellenza del caffè, e sono veramente poche le persone che non se ne concedono almeno una tazzina al giorno. 
Sorseggiare del buon caffè significa spezzare una mattinata di intenso lavoro, concludere nel migliore dei modi un buon pranzo oppure concedersi un momento di puro relax durante il pomeriggio.
Ai tanti caffè consumati corrispondono altrettanti fondi, che nella quasi totalità dei casi finiscono per essere buttati nel secchio della spazzatura o nel contenitore dell’organico. 
Lo sapevi che questi fondi, invece, possono essere usati in casa per risolvere dei piccoli problemi a costo zero?
In questo articolo vedremo 5 modi per riutilizzare i fondi del caffè, ma non prima di rispondere a una domanda fondamentale.

Come recuperare i fondi del caffè?

Se in gran parte delle case ormai troviamo delle macchinette da caffè più o meno complesse, sia per le cialde che per le capsule compatibili del caffè Borbone e di altre prestigiose aziende, c’è ancora una cospicua percentuale di italiani che preferiscono la vecchia e tradizionale moka.
Recuperare i fondi dei caffè da una moka è semplice e non ha bisogno di spiegazioni. Più complicata può essere l’operazione con le capsule: in questo caso sarà necessario munirsi di un coltello o un altro oggetto appuntito, e con molta attenzione aprire le capsule stesse per far uscire le polveri dei fondi.
Nel caso delle cialde, invece, basterà strappare il sottile velo di carta, tra l’altro divenuto ancor più fragile dopo aver fatto il caffè.
Detto ciò, vediamo finalmente 5 utili funzioni dei fondi del caffè.

Deodorante naturale nel frigo

Se vuoi eliminare i cattivi odori che spesso si creano all’interno del frigorifero, sarà sufficiente versare un po’ di fondi all’interno di un piccolo contenitore aperto, per poi riporlo nel frigo stesso. 
Basteranno appena due giorni per eliminare ogni cattivo odore.

Prodotto per pulire le superfici di casa

Tra le innumerevoli destinazioni d’uso dei fondi del caffè, c’è quella che riguarda la pulizia della casa. Se le superfici da pulire non sono molto sporche, basterà utilizzare la polvere del caffè. 
Per rimuovere lo sporco più ostinato, invece, dovrai aggiungere un po’ di sapone liquido e otterrai degli ottimi risultati!

Concime naturale per le tue piante

Forse quello di utilizzare i fondi del caffè a mo’ di concime naturale non è poi tanto un segreto, visto che molte persone recuperano regolarmente gli scarti per nutrire le piante da balcone. 
Non tutti sanno, però, che queste polveri contribuiscono a rendere acido il terreno: la condizione ideale per alcune specie di fiori come le rose e le camelie, oltre che per far crescere rigogliosi i sempreverdi.

Deterrente per le formiche

Se rispetti il mondo animale, comprese le minuscole ma talvolta fastidiose formiche, sappi che con i fondi del caffè le puoi allontanare da casa ed evitare gli insetticidi chimici che si trovano in vendita. 
Per ottenere questo risultato basterà riporre un po’ di polvere dei fondi laddove le formiche normalmente transitano, oppure in prossimità di porte e finestre.

Prodotto per combattere la cellulite

Te lo saresti mai aspettato? I fondi del caffè, prima di essere destinati al compostaggio (tra l’altro molto utile, se hai un giardino!), possono diventare dei validi alleati per ridurre gli inestetismi della cellulite. Per ottenere il massimo risultato, tuttavia, sarà necessario mescolare le polveri del caffè con un po’ di zucchero di canna e dell’olio di cocco.

Francesca Maria
♥♥♥
SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per essere passato di qui.

© Breakfast at Tiffany's di Francesca Maria Battilana
Blog Design by pipdig